Studio Area Servizi Immobiliari Sas

News

Imposta sulla casa, agevolazioni possibili per più immobili

Conta la destinazione degli immobili come prima casa

L'agevolazione Ici per l'abitazione principale non si limita ad un solo immobile. A definirlo è l’ordinanza 9078 del 2 aprile 2019 della Cassazione.   Vediamo nel dettaglio quanto è stato specificato. Secondo l’ordinanza, il contribuente può utilizzare due o più immobili come prima casa e avere comunque diritto all’esenzione Ici. Questo può avvenire anche quando le unità immobiliari sono iscritte in maniera autonoma al catasto.   La Cassazione ha stabilito dunque che il numero delle unità catastali non ha rilevanza, perché ciò che conta ai fini dell’agevolazione...

Confedilizia, più tutele per chi acquista un immobile da costruire

Il decreto legislativo n. 14/2019 introduce novità in materia di contratti preliminari

Nella pubblicazione della scorsa settimana della Gazzetta Ufficiale è stato riportato il decreto legislativo n. 14/2019 in materia di crisi di impresa e dell’insolvenza. Le novità riguardano il settore immobiliare ed in particolare i contratti preliminari e la tutela degli acquirenti di immobili da costruire.   È il comunicato stampa del 15 febbraio di Confedilizia a chiarire quanto riportato nella Gazzetta Ufficiale e quali sono le conseguenze del decreto legislativo.     Il contratto preliminare   L’argomento trattato è la rescissione del contratto preliminare di vendita immobiliare...

Cedolare secca 2019 per immobili commerciali: quali sono i requisiti

Con l'approvazione della Legge di Bilancio 2019, la cedolare secca è estesa anche all'affitto di immobili commerciali

    FACCIAMO CHIAREZZA…     Innanzitutto, chiariamo cos’è la cedolare secca. Essa consiste nel pagamento di un’imposta sostitutiva dell’Irpef che si compone di due diverse aliquote. La prima è fissata al 21% e riguarda il canone di locazione annuo. La seconda è del 10%, riservata esclusivamente ai contratti di locazione a canone concordato. Il locatore inoltre è esentato dal pagamento dell’imposta di registro e di bollo. Di contro, però, non potrà richiedere l’aggiornamento del canone di locazione sulla base della variazione Istat dell’indice...

Mercato immobiliare, la Lombardia si conferma al primo posto

Da sola, la Lombardia fa gli stessi numeri del Portogallo e della Polonia. A dirlo sono i rapporti presentati da Scenari Immobiliari e Casa.it

I dati del Rapporto 2018, rilevati da Scenari Immobiliari in collaborazione con Casa.it, riguardano l’andamento del mercato immobiliare lombardo. Rispetto al 2017, il numero delle transazioni immobiliari è aumentato del 13,8%, arrivando a rappresentare il 22,8% delle compravendite residenziali nazionali. Si conferma dunque il primato della regione nel real estate italiano. Secondo le previsioni per la fine dell’anno, le transazioni lombarde dovrebbero attestarsi a circa 140mila unità, rispetto alle 123mila effettuate nel 2017. Un dato che eguaglia il numero di compravendite del Portogallo, secondo il presidente di Scenari...

Vendite immobiliari, i dati dell'Agenzia delle Entrate

Com’è andato il terzo trimestre del 2018? Secondo l’Osservatorio dell’Agenzia delle Entrate meglio dell’anno scorso.

Nel periodo tra luglio e settembre 2018, le case acquistate sono 130.609. Il 6,7% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Va meglio anche rispetto al secondo trimestre, che rispetto a quello del 2017 è in aumento del 5,6%. Un’ottima notizia per il mercato residenziale, con un trend positivo che prosegue ininterrottamente dal 2014. Il discorso cambia, purtroppo, per il mercato non residenziale. Mentre il mercato dei negozi resta sostanzialmente stabile, registrando un +0,8% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, le transazioni relative agli immobili del settore produttivo calano del 6,5%....

Menu
Ricerca
Chiamaci